“A proprio agio nella storia”. È uno degli stimoli ricevuti giovedì scorso, dal nostro Arcivescovo. Ci invitava a vivere questo mondo di cambiamenti. I disagi, le fatiche e le sofferenze sono tanti, le paure ancora di più. La voglia di fuga, di non pensarci è tanta. È facile anche il pericolo di semplificazioni, di ridurre tutto a percezioni, sostenute ad arte da slogan. Il cristiano è chiamato a vivere normalmente nella storia, nel suo tempo. Lo sforzo serio è quello di affrontare la complessità, di ascoltare le ragioni di tutti, di valutare le varie possibilità, di intuirne le infinite possibili conseguenze… non è un lavoro facile. Proprio per questo richiede umiltà, ascolto, rispetto delle competenze. È il dovere di ogni persona che voglia davvero vivere responsabilmente nel mondo di oggi. Ed è il dovere di ogni cristiano che vuole credere in Gesù, sceglierlo e seguirlo oggi.

Ecco perché proponiamo a tutti tre incontri PER CAPIRE i nodi più caldi della vita sociale oggi in Italia (e a Pero): L’immigrazione, la situazione economica, l’importanza dell’Europa.

Sono tre incontri impegnativi e insufficienti a capire adeguatamente i problemi affrontati, ma ci possono  insegnare uno stile. Ascolteremo persone competenti, che abbiamo qualcosa da dire, magari non saremo d’accordo, ma lo scopo non è quello di schierarci da una parte o dall’altra, bensì di cominciare a capire tutte le ragioni, a esprimere le nostre, a confrontarci.

Non è solo la Comunità Pastorale che propone questi incontri. C’è anche il Centro culturale “Il Ceppo”, Ci sono le “ACLI Nuova Memoria” e c’è la Pro-Loco.

Avremmo voluto che ci fossero altre realtà presenti sul nostro territorio, anche quelle più lontane dai nostri valori, perché abbiamo tutti bisogno di incontrarci, di superare i reciproci pregiudizi, di camminare insieme verso la Verità (e la pace).

È il Vangelo che ci chiede questo. La ricchezza e i valori del Vangelo si diffondono così, con l’ascolto umile, il dialogo, il confronto, nel rispetto di tutti.

don Maurizio

 

Scarica la locandina